Ci tengo un sacco a questa ricetta! La mia amica Barbara me li fece assaggiare in una notte buia e tempestosa.
Eravamo attorno ad un tavolo, e desideravamo mangiarli da almeno una settimana.
Barbara li elogiava, ce li prometteva e noi li bramavamo.
MA! Quella sera l’attesa finì! Finalmente addentai il mio buonissimo tortino e scoprì che al suo interno racchiudeva un cuore filante, e da lì me ne innamorai.

Ingredienti

Alici (7/8 per tortino)
1/2 patata per tortino
Capperi
Sale
Pepe
Provola affumicata
Pan grattato
Burro

Procedimento

Deliscare e pulire le alici. Aprirle a metà e ricavarne due filetti.
Imburrare il tortino e rivestirlo di pan grattato.
Posizionare le alici in modo che partano dal centro e rivestano i bordi del tortino.
Lessare la patate e condirle con una noce di burro quando sono ancora calde.
Sale, prezzemolo, pepe, capperi dissalati e parmigiano (se volete).
Formare una polpettina e pressarla all’interno del pirottino rivestito.
Inserite anche un bel cubotto di provola filante all’interno.

Richiudere le code dei pesciolini e coprire con altro pan grattato e qualche pezzetto di burro.

Infornare a 180° per circa 20 minuti fino a che i tortini non saranno ben croccanti  e il loro cuore sarà estremamente filante!

Vi assicuro che sono una goduria! Faranno mangiare il pesce anche a chi non lo ama particolarmente e renderanno il venerdì (a casa mia il venerdì si mangia pesce!) il vostro giorno preferito!

Share: