Adoro il Natale per l’albero, le luci e i profumi.
Ma amo, adoro, desidero il Natale per la presenza di quella serie di dolcetti, quali: roccocò, mostaccioli e susamielli.

Mostaccioli

Oggi, per la prima volta voglio provare a fare l’unico dei tre che nessuno nella mia famiglia ha mai provato a fare: i mostaccioli.

La ricetta è semplicissima, ci va di tutto un po’.
L’importante però è la cottura e la glassatura, per cui si richiede un minimo di attenzione in più.

Ingredienti

Farina 300g
zucchero 150g
latte 120g
cacao amaro 25g
Marmellata (qualsiasi) 1 cucchiaio
Ammoniaca 1g
Noce moscata, una spolverata
Cannella 1 cucchiaino
Cioccolato per glassa 500g
liquore strega 1 “tappo”

Procedimento

Unire alla farina tutti gli ingredienti tenendo da parte il latte.
Prima aggiungere lo zucchero, le spezie e l’ammoniaca.
Poi aggiungere il liquore e la marmellata.
La marmellata potete sceglierla a vostro piacimento. Il gusto non si sentirà e non spiccherà uno piuttosto che l’altro.
L’unica accortezza che vi chiedo è quella di scegliere una marmellata non in pezzi, così che possa amalgamarsi per bene.
Adesso potete aggiungere il latte che avete fatto leggermente intiepidire.
Mescolate tanto con la frusta a gancio finché non otterrete un impasto ben sodo e malleabile.

Stendetelo su una spianatoia con della farina e formate dei rombi, strisciando la rotella per la pasta prima in orizzontale e poi in verticale.
Potete scegliere la grandezza che volete, ne esistono di tutte le misure.

Posizionarli non molto distanziati su una teglia foderata di carta da forno e infornarli in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

Fate raffreddare.

A bagno maria sciogliete la cioccolata da copertura, e, aiutandovi con una griglia appoggiata su di un piatto per far colare la cioccolata in eccesso, glassate i mostaccioli.

Fateli raffreddare un paio d’ore e il gioco è fatto!

Buonissimi dolci natalizi, ideali anche da regalare.

Share: