Zucca fritta alla lombarda

Zucca

La prima volta che ho visto questa ricetta non capivo bene perché la preparazione di questa zucca fosse definita “alla lombarda“.
Appena sono arrivata al metodo di cottura l’ho capito, eccome se l’ho capito!
Praticamente si tratta di una zucca scottata, panata e fritta.
Fritta, sì, ma nel burro!

Io riporterò la ricetta così com’è, ma vi annuncio che l’ho fritta a modo mio, perché non apprezzo il gusto del burro e ho usato del semplice olio di semi.

Ingredienti

  • Zucca 200g
  • Latte 1/2 bicchiere
  • Sale
  • Pepe
  • Uovo 1
  • Pan grattato
  • Burro per friggere

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo pulire la zucca e privarla dei semi, filamenti e della buccia.
Tagliamola in fettine spesse e poggiamole in una casseruola.
Saliamo, pepiamo e aggiungiamo del latte.
Lasciamo cuocere per almeno 20 minuti toccando la zucca il meno possibile.
Dobbiamo tenere intatte le nostre fettine il più possibile per poi poterle impanare come si deve.

Quando la zucca sarà cotta, scolate il latte rimasto e fatela intiepidire.
Sbattete e salate un uovo e passateci la zucca.
Sgocciolate l’eccesso di uovo e fate l’ultimo passaggio nel pan grattato.
Se volete una panatura ben spessa, e so che la volete, fate il doppio passaggio nell’uovo e nel pan grattato.
Friggete fino a doratura e servite caldissimi!
Ecco pronta la vostra zucca fritta.
Potete utilizzarla come aperitivo, magari accompagnata da una bibita fresca, oppure come contorno.

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento