Pomodorini confit

confit

La parola confit deriva dal francese e vuol dire letteralmente preservare.
Quindi capirete il perché della cottura lenta e a bassa temperatura di questi pomodori.

Lo scopo è quello  di farli asciugare bene senza sottoporli allo shock termico che si avrebbe in una cottura tradizionale.

Potete usare questi ottimi pomodori confit come contorno, come guarnizione di bruschette e abbinarli ad un buon primo, come uno spaghetto con pomodori confit e mollica croccante.

Bando alle ciance!
Vediamo come si preparano!

Ingredienti per 8 pomodori confit

  • Pomodorini
  • Origano
  • Aglio in polvere
  • Sale
  • Olio d’oliva

Procedimento

Preriscaldate il forno a 140° mentre preparate la mistura per condire i pomodori.
In una ciotolina aggiungete un cucchiaio di olio (per 4/5 pomodorini), un pizzico di sale, uno di origano e una spolverata di aglio in polvere.

Lavate e tagliate a metà i pomodorini e disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno.
I pomodorini confit dovranno avere la parte tagliata rivolta verso l’alto, proprio per accogliere la mistura di spezie.

Con un cucchiaio disponete un filo di condimento su tutti i pomodorini ed infornateli nel forno caldo.

Lasciate cuocere a bassa temperatura per circa un’ora.

Quando riaprirete il forno, avrete dei bellissimi pomodorini essiccati, ma che sprigioneranno un sapore unico e spiccato.

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento