Cannoli salati alla mortadella e agli spinaci

Cannoli salati

No, non avete sbagliato categoria.
Sembrerebbero i tipici cannoli con la crema che si comprano in pasticceria.
Questi sono un tantino più saporiti, perché ripieni di mortadella e pistacchi (o di ricotta e spinaci).

Vediamo come prepararli:

Ingredienti per 20 cannoli

Pasta sfoglia 1 quadrato

Ricotta 500g

Formaggio spalmabile 50g (serve solo a dare cremosità)

Mortadella 200g

Spinaci un cubetto di quelli surgelati

Procedimento

La prima cosa da fare è preparare i cannoli.
Innanzitutto dobbiamo munirci di qualcosa che abbia una forma cilindrica o magari conica.
Nelle ricette di Benedetta Parodi ho visto che usava un cono gelato rivestito di carta alluminio e vi arrotolava la pasta sfoglia.
Io ho usato i cilindri di metallo che servono cuocere la cialda dei cannoli siciliani.
Tagliate a striscioline larghe più o meno un dito e spennellatele di olio prima di cominciare ad arrotolarle.
Prendetene una ad una e arrotolatele sovrapponendo il bordo ad ogni giro.

Spennellate d’olio e infornate a circa 200° finché non saranno gonfi e bruni.

Attenzione a non toccare i cilindri che saranno roventi e aspettate qualche minuto prima di sfilarli.
Freddi si sfileranno meglio dato che la pasta si seccherà.

Nel frattempo preparate il ripieno.
Potete farcirli con quello che più vi piace (infatti io ho scelto la mortadella e gli spinaci saltati).

L’importante è che le parti solide siano tritate così da creare una consistenza cremosa.

Una volta frullata, mescolate la mortadella alla ricotta e aggiustate di sale e pepe.

Fate lo stesso con gli spinaci.
Sbucciate e tritate i pistacchi grossolanamente per simulare la tipica granella di nocciole che troviamo ai lati dei cannoli dolci.

Finalmente siete pronti per sfilare i cannoli dai cilindri (con molta attenzione, mi raccomando) e farli raffreddare per un paio di minuti.

Adesso riempiteli con i vostri ingredienti.

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento