Red velvet con crema al formaggio

red velvet

Questa ricetta viene direttamente da New York. Nell’attesa di andarci e di assaggiare la red velvet originale della Magnolia Bakery, la preparo a casa e cerco di essere quanto più fedele possibile alla ricetta originale.

Si tratta di un pan di spagna morbido, più morbido di qualsiasi altro pan di spagna vi sia mai capitato assaggiare; farcito con una crema al mascarpone e formaggio spalmabile, liscia e avvolgente.

Questa torta è stata preparata in una serata morta, pensate, era un lunedì!
Chi prepara torte di lunedì?

In ogni caso, se non amate la crema al formaggio, potete tranquillamente sostituirla con una crema al burro, ma fate attenzione, la crema al burro è davvero molto delicata, basta un passo falso e va tutto storto.
La ricetta alternativa la trovate qui.

DOSI PER 6 PERSONE – teglia da 20cm

Ingredienti

  • Farina 00 – 250g
  • Burro 113g
  • Zucchero semolato 300g
  • Uova 2
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Latticello 240g (in altenativa 125ml latte e 125ml di yogurt)
  • Colorante in gel un cucchiaio
  • Aceto bianco 1 cucchiaino
  • Bicarbonato 1 cucchiaino
  • Sale un pizzico

Per la crema

  • Formaggio spalmabile 200g
  • Mascarpone 250g
  • Zucchero a velo 110g
  • Vaniglia 1 cucchiaino
  • Panna montata 360g

Procedimento

Come potrete notare dagli ingredienti, bisogna essere molto attenti con le dosi e con i procedimenti. Un passo falso potrebbe rovinare la torta.

  • Ammorbidite il burro fresco in una planetaria, finché non diventa morbido e potrete aggiungerci metà dello zucchero semolato.
    Continuate a mescolare finché non diventa una crema bianca e spumosa.
    Aggiungete il resto dello zucchero e date un’ultima mescolata.
  • Unite le uova mentre la planetaria gira. Mi raccomando, una alla volta.
    Aspettate che si sia incorporata la prima per aggiungere la seconda.
  • Unite anche la vaniglia ed il colorante. Come potete vedere dalla foto, la mia torta è più rosa che rossa, infatti io ho usato un colorante liquido. Se volete ottenere un bel rosso vivo, comprate quello in gel o quello in polvere che non perde colore durante i vari mescolamenti.
    Quando l’impasto avrà ottenuto un bel colore rosso vivo, continuate con la ricetta.
  • Ora è il momento del latticello. Se lo trovate al supermercato, ben venga, altrimenti dovete mescolare 125ml di latte e 125ml di yogurt bianco in una ciotola. Aggiungetevi un cucchiaino di succo di limone e incorporatelo al tutto.
    Lasciate riposare per 20 minuti.
  • Aggiungete quindi il latticello al composto ed alternatelo con la farina setacciata.
    Ora avrete una crema ben densa e spumosa.
  • In un bicchierino da parte, mescolate l’aceto e il bicarbonato.
    Non appena farà una schiumetta frizzante, dovrete versarlo nel composto principale.
    E’ necessario che questa operazione sia fatta bene, perché dall’aceto e dal bicarbonato dipende la lievitazione del dolce.
  • Versate l’impasto in due tortiere rivestite di carta da forno solo sul fondo ed infornatele a 170° per 30 minuti ognuna.
  • Fatele raffreddate bene e poi sformatele dalle tortiere.
    Potete tagliarle in due per ottenere ulteriori dischi e comporre una torta più alta.
    Conservate le briciole che vi serviranno per la guarnizione.
  • Ora è il momento della crema.
    Mescolate il formaggio ed il mascarpone fino ad ottenere una crema.
    Aggiungete lo zucchero e la vaniglia e continuate a mescolare.
  • Da parte, in un contenitore ben freddo, montate la panna a neve e incorporatela delicatamente nel composto a base di formaggio.
    Trasferite il tutto in una sac-à-poche e cominciate a guarnire la torta.
  • Rivestite anche la parte esterna di crema e fate le decorazioni che più vi piacciono!

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento