Muffin salati | prosciutto e formaggio

muffin

L’idea di questi muffin mi è venuta un pomeriggio di noia mortale, in cui desideravo mangiare qualcosa di sfizioso, ma di non troppo impegnativo.
Qualcosa che pure se ne avessi mangiato quintali, non avrebbe pesato sul mio stomaco e sulla mia coscienza.

Ecco perché ispirandomi al mio amico Tommaso, grande chef di muffin salati, ho voluto adattare una ricetta che ho già pubblicato, ovvero quella della Brioche Rustica in versione mini.

Ingredienti

  • Uova3
  • Latte 100ml
  • Olio di semi 100ml
  • Lievito di birra 13g (mezzo cubetto)
  • Farina 250g
  • Sale 1/2 cucchiaio
  • Pepe
  • Parmigiano 50g
  • Prosciutto cotto 200g
  • Sottiletta o formaggio filante

Procedimento

Per prima cosa bisogna mescolare tutti i liquidi: in una planetaria sbattere le uova con il latte e l’olio.
Sbriciolare all’interno del lievito e mescolare per far sciogliere.
Mescolare la farina al parmigiano ed aggiungere poco a poco al composto acquoso per farlo amalgamare.
Nel frattempo aggiungere il sale che, come è noto, non deve essere a diretto contatto con il lievito.
Inserire un cucchiaino di zucchero per attivare la lievitazione e del pepe, per dare un tocco di piccante.

Spezzettate il prosciutto all’interno e mescolate bene.
In uno stampo per muffin aggiungete uno o due pirottini di carta e versate sul fondo una cucchiaiata di impasto.Poggiate un cubetto di formaggio filante al centro e coprite con altro impasto.
Fate lievitare per circa un’ora prima di infornate a 180° per circa 20 minuti in forno preriscaldato.

Il risultato saranno dei muffin salati davvero graziosi, con un cuore filante a sorpresa!

N.B.: il ripieno è indicativo, infatti li ho preparati con altri ingredienti e sono riusciti comunque benissimo.
Potete aggiungere anche dei semini in superficie per dare il tocco croccante!

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento