Crostata morbida all’albicocca

crostata

Mi sono sempre piaciute quelle crostate la cui frolla fosse morbida e friabile.
Ci ho messo un po’ a trovare la ricetta, ma finalmente ho preparato questa fantastica crostata (ne è rimasto uno spicchio, qualcuno vuole assaggiarla?) ripiena di marmellata di albicocche, che tra l’altro è anche la mia preferita.

Sembra davvero quelle comprate in pasticceria, ma potete prepararla comodamente a casa vostra.
Il segreto di una frolla morbida sta nel montare bene le uova con lo zucchero ed il burro.
Partendo da una base spumosa, l’impasto non sarà troppo compatto e risulterà molto friabile al morso.
Una delizia in pratica!

Ingredienti

  • Farina 165g
  • Burro 80g
  • Zucchero 65g
  • Un uovo
  • Un pizzico di lievito in polvere
  • Vanillina
  • Sale

Procedimento

Come accennavo nella descrizione, uniamo il burro morbido allo zucchero e montiamo bene.
Aggiungiamo anche l’uovo e otterremo un composto bianco e spumoso.
In una ciotola unire la farina al lievito e alla vanillina e setacciarla bene.
Cambiare le fruste all’impastatrice e inserire l’elica da impasto duro.
Aggiungiamo la farina mentre mescoliamo ed infine il  pizzico di sale.

Otterremo una pallina di impasto piuttosto morbida e appiccicosa.
Trasferiamola su un foglio di pellicola e formiamo un panetto.

La tradizione vuole che l’impasto riposi almeno una notte in frigo, per avere la possibilità di compattarsi per bene, ma se siete di fretta, potete lasciarla anche due ore.

Stendete, aiutandovi con la farina, un velo di pasta di almeno 4mm e poggiatelo sul fondo di una teglia antiaderente.
Riempite con la marmellata (se volete farlo con la Nutella, vi consiglio di cuocere prima la base) e formate delle striscioline dello stesso spessore.

Infornate in forno caldo a 180° per circa 20/25 minuti.
Controllate se il fondo della crostata sia ben cotto e fate raffreddare in forno aperto.

Vi assicuro che sarà una vera delizia!

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento