Pizza spianata

Pizza

Ci sono milioni di modi per fare la pizza e noi cercheremo di illustrarveli tutti.
Escludendo per un attimo i gusti, oggi presenteremo una pizza che ricorda leggermente una ciabatta (formato di pane, non pantofola!) e una focaccia.
Per l’occasione la chiameremo spianata.

Ingredienti

  • Farina 250g
  • Lievito 7g
  • Acqua q.b
  • Sale 1/3 di cucchiaio
  • Zucchero nel lievito 1 cucchiaino
  • Olio evo 3 cucchiai

Procedimento

Cominciamo dalla base, anche perché la riuscita di una buona pizza dipende dall’impasto.

Cominciate col versare la farina in un contenitore. In un angolino aggiungete il sale (non deve venir subito a contatto con il lievito.

Creare un foto al centro della farina e aggiungere il lievito e lo zucchero precedentemente sciolti in 50ml d’acqua.
Se non dovesse bastare il liquido, potete sempre aggiungerlo in corso d’opera.
Insieme a questi ingredienti aggiungete anche l’olio d’oliva.

Impastate vigorosamente, in modo da creare un impasto liscio ed omogeneo.
Sistemate la pallina di impasto in un contenitore precedentemente oliato.

Dopo un paio d’ore, l’impasto avrà raggiunto le sue dimensioni massime.

Nonostante la crescita, sarà ben lavorabile grazie all’olio sulla superficie della scodella.
Quindi con le mani, poggiatelo in una teglia, senza altro condimento, e schiacciatelo, allungandolo e formando un ovale.

Fatto questo, potete scegliere il vostro condimento preferito.

In generale sulla pizza potete mettere qualsiasi cosa, ma, imparate che i formaggi vanno messi a fine cottura o potranno rischiare di bruciarsi.
Quindi se volete fare una pizza bianca, lasciatela cuocere così, magari bucando la superficie con una forchetta e poi, a fine cottura aggiungete il formaggio.

Vi assicuro che è buonissima (anche perché sto scrivendo l’articolo con un pezzo di questa fantastica pizza affianco) e che anche se condita con ingredienti poveri, è molto molto gustosa.

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento