Pizzeria Casa Vitiello – Tuoro

vitiello

Grazie al consiglio di un amico (Grazie Alby!), abbiamo scoperto questa favolosa pizzeria.

Nascosta nella cittadina di Tuoro (clicca qui per la indicazioni stradali), vicino Caserta, basta seguire la fila che si fa fuori al locale per arrivare all’ingresso di Casa Vitiello, la pizzeria di Francesco (aka Ciccio) Vitiello.

Il locale conta pochi tavoli, quindi potete immaginare quanto sia difficile riuscire ad entrare in pizzeria.
La prima volta che abbiamo tentato, era Sabato, ore 23.00, ma la signora all’ingresso ci ha detto che c’era da fare circa 2 ore di attesa.
Non sconfitti, ci abbiamo riprovato di mercoledì, alle 20.15 e, per due persone, l’attesa si è aggirata attorno ai tre quarti d’ora.
Col senno di poi avremmo aspettato anche la prima volta, se avessimo saputo cosa ci aspettava:

un menù molto vario, delle pizze che facevano venir fame solo a leggerne gli ingredienti e dei camerieri veramente molto efficienti.

La loro filosofia, come ci ha detto Oreste, il cameriere davvero simpatico che ci ha serviti, è “aspettare un po’ per entrare, ma una volta dentro, essere serviti subito”.

In effetti è stato proprio così!

Prima di ordinare:

Se non avete idea di quale pizza scegliere e siete aperti alle novità, lasciatevi consigliare da chi ne sa più di voi.
Infatti vi verranno subito suggerite le pizze “del mese” o quelle fuori menù.
Spesso sono per stomaci ampi, ma ricordatevi che se uno scricciolo come me ha potuto sbranare una pizza e mezzo senza accusare neanche un accenno di infarto (e non sono tipa da pizze light), voi alzatori di forchetta professionisti, potrete mangiarne anche due!

Ogni giorno sono disponibili diversi impasti alternativi, tra i miei preferiti: curcuma e canapa, ma ci sono anche grano arso, Senatore Cappelli, Multicereali e Multifibre e finocchietto.

Alcuni impasti però, è possibile abbinarli solo con pizze bianche e fidatevi, come ha detto un’amica:”Anche l’impasto sa di qualcosa!”.
Quindi non andate sul classico altrimenti appaio dietro al vostro tavolo per darvi uno schiaffo!

Ciccio vitiello

Ecco la “noce” con impasto alla canapa. Se assaggiate un pezzo di cornicione noterete subito il sapore ruvido e spiccato della farina. Sappiate (cosa di cui a questo punto importa poco) che contiene anche il 20% delle calorie in meno rispetto ad un impasto con farina di grano.

Casa Vitiello

Qui trovate altre tre tipologie di pizze (degnissime di nota) con impasti diversi:

  • la prima è una pizza con gorgonzola, pancetta e tanto pepe ed è stata abbinata ad un impasto al grano arso.
  • la seconda è una pizza fuori menù, impastata con l’aggiunta di curcuma (ecco perché il colore giallognolo) e ripiena di parmigiana di melanzane.
  • il terzo è il mio orgoglio, è la mia pizza! Si tratta di un calzone fritto ripieno di ricotta e cicoli di maialino nero casertano. Tra i pregi spicca la frittura assolutamente non unta e la scioglievolezza dei ciccioli di maialino che ricordano molto il pulled pork negli hamburger americani. (Aiuto ho fame)

Ah, quasi dimenticavo! Non permettetevi di andare a prendere un cornetto appena uscite dalla pizzeria! Qui vi servono anche il dolce!
La pizza pan di stelle con impasto al cacao aspetta solo voi!
Ultima novità (che vedete in foto) la pizza con impasto al caffè ripiena di cioccolato bianco.
Dopo questa, tutti a scalare una montagna!

Casa Vitiello

Diciamo che Vitiello è stato una scoperta a dir poco fantastica, nella provincia di Caserta finalmente si espande l’albo di chi sa usare davvero i tesori di queste terre e ci condisce una pizza fantastica.
Diffidate dalle imitazioni e provate una pizza dietro cui si nasconde un sapere infinito ed una continua voglia di migliorarsi.

Casa Vitiello

Location ♥♥♥

Cibo ♥♥♥♥♥

Servizio ♥♥♥♥♥

Accetta solo su prenotazione

Sito web: Ciccio Vitiello

Indirizzo

Piazza Nicola Suppa, 1, 81100 Caserta, Italia

0823-388005

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento