Crocchè ripieni

crocchè

Come da tradizione, il sabato si mangia leggero.

Come se non bastasse questi non sono semplici crocché di patate, ma sono ripieni con del formaggio Edam e del salame Cacciatorino.

Ingredienti

Patate bollite 2

Burro una noce

Sale q.b.

Pepe q.b.

Parmigiano q.b.

Salame

Formaggio

1 Uovo

Farina

Pan grattato

Preparazione

Sbollentare le patate e schiacciarle mischiandole poi ad una noce di burro.

Lasciarle raffreddare ed unirvi il parmigiano, il sale e il pepe (a chi piace anche il prezzemolo).

Scegliere il formaggio e i salumi che più vi piacciono e tagliarli a tocchetti molto piccoli.

Formare delle palline leggermente ovali e inserirvi il ripieno, cercando di sigillarle bene in modo da non far uscire il ripieno dai crocchè.
Preparare il necessario per l’impanatura: uovo sbattuto un po’ salato, farina e pan grattato.

Passarle prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pan grattato.
Per creare una crosticina più spessa, ho ripetuto due volte il passaggio nell’uovo e nel pan grattato.

In un pentolino far riscaldare dell’olio di semi e versarne tanto da coprire quasi l’intero crocchè.

Mi raccomando, non cuocete troppi crocchè insieme, altrimenti l’olio si raffredda troppo e  si spacca.
Girarli velocemente appena immersi, così da far saldare bene la panatura e dargli quel tipico colore marroncino.

In molti fanno quest’errore: tuffano nell’olio i crocchè senza girarli prontamente. Così facendo si incroccantisce la panatura in basso e, gonfiandosi, spacca quella superiore.

Io vi ho avvertito!

crocchè

Ora gustatevi i vostri crocchè ripieni fatti con le vostre mani.
Ah, attenzione! Non addentateli subito o vi scotterete il palato!

The following two tabs change content below.
Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento